Premi “Croatia's Best campite” e “NajKampi Adria”

22.11.2018.

Al dodicesimo Congresso del movimento campeggistico croato, tenutosi dal 12 al 14 novembre 2018 a Tuhelj e organizzato dall’Associazione campeggi croati (KUH), la società Jadranka kampovi d.o.o. (S.r.l.) ha ricevuto alcuni premi.


Per chi lo avesse dimenticato, ricordiamo che la Jadranka kampovi è proprietaria di quattro campeggi (Čikat, Baldarin, Bijar e Slatina) situati sulle isole di Lussino e Cherso. Il turismo campeggistico e il suo sviluppo sono uno dei segmenti più importanti della Strategia croata per lo sviluppo del turismo sino al 2020. La Jadranka kampovi, con più di 710.000 presenze turistiche e una crescita costante ogni anno, partecipa concretamente alla promozione della Croazia e delle isole di Cherso e Lussino come straordinarie destinazioni campeggistiche. 
 
I criteri di selezione per il premio “Croatia's Best Campsites” vengono stabiliti in base ai questionari dell’Associazione campeggi croati (KUH) e in base ai sopralluoghi effettuati dai rappresentanti dell’HAK (Automobile club croato), dell’Associazione campeggiatori della Croazia e della Camera di Commercio Croata.
 
Nello specifico, il campeggio Baldarin, per il secondo anno consecutivo, è stato inserito dall’Associazione campeggi croati (KUH) e dall’Automobile club croato (HAK) tra i migliori 50 campeggi croati raccolti sotto il marchio “Croatia's Best Campsites 2019”. Lo stesso riconoscimento che viene assegnato al campeggio Čikat di Lussinpiccolo per il terzo anno consecutivo e al campeggio Slatina dell’isola di Cherso dal 2010. È da ormai otto anni che il campeggio Slatina riceve il premio “Naj kamp Adria” nella categoria “Grandi campeggi del Quarnaro” assegnato dal più prestigioso portale web sloveno “Avtokampi” supportato in ciò dal suo storico sponsor, la società slovena “Adria”. Alla selezione hanno partecipato con il loro voto più di 44 mila ospiti il cui compito era quello di scegliere i migliori campeggi croati e sloveni in varie categorie. Superando un’agguerrita concorrenza, il campeggio Čikat è stato premiato come la miglior struttura della sua categoria. 
 
Il Congresso del movimento campeggistico croato è stato anche l’occasione giusta per assistere a numerosi e interessanti interventi per gli addetti ai lavori e per scoprire le novità nel campo delle case mobili e delle tende “glamping”, presentate ai congressisti dalle case produttrici. 
 
Da quanto detto, risulta con chiarezza che i numerosi premi ricevuti dalle strutture della Jadranka kampovi e la sua costante crescita in termini di presenze turistiche non sono altro che i risultati di una lungimirante politica d’investimenti della società, tesa da un lato a elevare la qualità a tutti i livelli, dall’altro a curare l’aspetto ecologico degli alberghi e dei campeggi in seno al gruppo. Infine, ricordiamo anche che il Čikat, da cinque anni a questa parte, è l’unico campeggio lussignano e uno dei pochissimi del Paese a essere aperto tutto l’anno. Quest’anno il Čikat è fiero della sua offerta natalizia che riguarderà le quattro settimane dell’Avvento e che potrete consultare cliccando sul seguente link.