BOOKING
O

Percorsi podistici sull’isola di Lussino

Amate fare lunghe passeggiate in riva al mare in compagnia della vostra metà, o siete indomabili camminatori? Lussino, in entrambi i casi, è il posto ideale per voi. L’intero arcipelago di Lussino abbonda di luoghi pittoreschi, ruderi abbandonati, chiesette e splendide calette che non chiedono altro d’essere scoperte. Su Lussino e le isole circostanti v’attendono oltre 220 km di sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta. Di mare, poi, ce n’è a volontà, per il piacere di chi ama il kayak o un altro sport acquatico. Dai nostri campeggi Čikat, Bijar, Baldarin e Slatina si dipanano tante splendide passeggiate.

Depurate i vostri polmoni

Ampia è la gamma di percorsi, dai più agevoli lungomare, alle vie di montagna decisamente più impegnative.
I campeggi Čikat, Bijar, Baldarin e Slatina sono eccellenti punti di partenza dei vostri itinerari podistici o ciclistici.

Partite per una passeggiata depurante nelle oasi di pini a Čikat o a Sunčana uvala, oppure nell’area di Punta Križa o del campeggio Baldarin. Grazie alle straordinarie condizioni climatiche dell’arcipelago, chi è stato una volta a Lussino o su una delle isole circostanti vi ritorna sempre molto volentieri. Lungo il cammino, poi, potrà capitarvi d’imbattervi in qualche animale domestico, in una pecora, un asino o un daino, specialmente nella zona di Punta Križa.

Godere dei benefici curativi dell'isola

Camminando o pedalando per la natura, sentirete i profumi di alcune delle 1.018 specie vegetali censite sull’isola. Lussino è stazione climatica dal 1892 , ma la notorietà delle sue proprietà climatiche risale a molto prima.

A Lussino l’incidenza dei fattori climatici naturali è straordinariamente positiva. Imboccate gli agevoli percorsi sabbiosi lungo il versante occidentale dell’isola, con l’intento di esplorare luoghi incantevoli come Sunčana uvala e Čikat. Proseguite entrando nel porto, da cui raggiungerete il centro città: se siete stanchi, per oggi la vostra avventura finisce qui. Riprenderà domani, per il versante orientale dell’isola attraverso Kadin e Zagazinjine sino al Lussingrande (Veli Lošinj). Il tutto rigorosamente in riva al mare.

Siate avventurosi

E ricordatevi che tutti questi sentieri potete percorrerli anche in bicicletta. Non siete ancora soddisfatti? Non vi resta che puntare per una strada asfaltata verso sud e raggiungere l’estremità meridionale dell’isola, capo Kornu, a due passi da Ilovik (Asinello).

Se siete amanti dell’avventura, partite dal campeggio Bijar alla conquista dell’Osorščica e della sua cima Televrin, il monte più alto dell’isola con i suoi 588 metri sul livello del mare. Se non alloggiate al Bijar, ma in un altro dei nostri campeggi, vi consigliamo di raggiungere Osor o Nerezine in auto, in autobus o persino in bicicletta. Qui troverete alcuni punti di partenza dai quali si dipanano itinerari che portano direttamente in cima al monte, sul quale godrete della bellezza d’un indimenticabile panorama che abbraccia l’intero arcipelago luissignano.

Salendo verso la vetta, fate una sosta alla grotta di s. Gaudenzio, santo patrono di Osor, che, secondo una leggenda, pare avesse maledetto tutti i serpenti delle isole circostanti, debellandone così la presenza dall’intero arcipelago.

Un consiglio: prima di partire per una camminata o una pedalata, non dimenticate di portare con sé acqua in abbondanza ed un paio di scarpe adatte.

Venite a Lussino: v’attende una vacanza attiva indimenticabile!

Link alla pianta dei sentieri dell’isola di Lussino ed isole minori Sentieri dell' isola Lussino PDF (1,8 MB) »