Campeggio Čikat a 4 stelle

11.08.2015.

Grazie alla propria politica di investimenti strutturali volta al costante miglioramento dell’offerta e dei servizi, il campeggio Čikat sull’isola di Lussino è stato promosso di categoria dal Ministero del Turismo della Repubblica di Croazia. Oggi il Čikat è l’unico campeggio a 4 stelle dell’isola di Lussino ed il sesto del genere sul territorio del Quarnero. 

Per ottenere l’autorizzazione a fregiarsi della quarta stella, il campeggio Čikat ha dovuto sottoporsi a una procedura dalle regole molto rigorose e complesse, tra cui il sopralluogo di controllo del campeggio e l’ispezione ufficiale del Ministero del Turismo. I requisiti richiesti per l’ottenimento della quarta stella sono previsti dal regolamento del Ministero del Turismo, il quale prescrive in maniera molto chiara e rigorosa i criteri qualitativi e quantitativi per l’ottenimento della categoria superiore. Per inciso, gli standard previsti sono molto simili a quelli diffusi in tutt’Europa. Con l’assegnazione della quarta stella, il Čikat è diventato il primo campeggio del genere sull’isola di Lussino, piazzandosi al fianco degli altri cinque campeggi del Quarnero anch’essi titolari della quarta stella.

“Siamo estremamente fieri di aver ottenuto dal Ministero il nulla osta che ci consente di fregiarci della quarta stella, anche perché è una sorta di riconoscimento alla bontà del nostro lavoro e ai nostri risultati. L’acquisizione della quarta stella è il risultato di una politica di investimenti strutturali volta al costante miglioramento dell’offerta del campeggio, il cui punto di forza propulsivo è stata senz’altro l’apertura del parco acquatico, avvenuta all’inizio di luglio, il cui successo sta superando le nostre attese più rosee. Siamo soprattutto felici che anche gli ospiti abbiano riconosciuto questo nostro sforzo, come dimostrano i numeri del campeggio in costante aumento sia in termini di arrivi, sia in termini di presenze degli ospiti tanto domestici, quanto stranieri”, ha sottolineato Đulio Delise, amministratore dell’azienda.

Ricordiamo che all’inizio di luglio nel campeggio Čikat ha aperto i propri battenti il primo parco acquatico delle isole croate. Sorto su un’area di 6300 m2, vanta 2400 m2 di superfici acquatiche e utilizza esclusivamente acqua di mare. Il complesso conta tre piscine con cinque differenti profondità, una grande piscina per il nuoto e tre piscine ricreative a tema con differenti profondità e attrazioni acquatiche varie. Dalla sua apertura ad oggi, il parco acquatico s’avvicina giorno dopo giorno al limite massimo di capienza prevista.